Logo

Bonus Cultura fra Spid e 18app: solo il 40% dei 18enni ha fatto la trafila

Il bonus da 500 euro riservato ai neo-diciottenni non sfonda nei numeri. Pesano le procedure per ottenere l’identità digitale, l’obbligo di iscriversi a 18app e la scarsità di esercenti che aderiscono all’iniziativa. Al 17 gennaio soltanto il 6,3% dei fondi stanziati dal Governo (290 milioni di euro) sono stati spesi dai neo maggiorenni (i ragazzi del ’98) per l’acquisto di servizi culturali con il bonus da 500 euro. A gennaio, dei 572.437 neo-diciottenni aventi diritto, solo 286.095 hanno ottenuto l’identità digitale con 230.000 iscritti alla piattaforma 18app, necessaria per cominciare a spendere i 500 euro.
(https://www.key4biz.it/bonus-cultura-fra-spid-18app-solo-40-dei-18enni-la-trafila/)

                            

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.